Logo de l'OEP

Le droit au travail

Italiani, oh eteroglotti! Note preliminari a una giustizia linguistica

Ultima modifica: 19 Nov 2013

Confronti Costituzionali, Blog di cultura costituzionale

Autore: Giancarlo Anello, 30 ottobre 2013

Lingue e linguaggio incidono in modo decisivo sulle modalità di interazione personale e quindi sulle più basilari forme di relazione giuridica ma non possono essere considerati alla stregua di beni giuridici in senso stretto. Le questioni linguistiche, in generale, possono fondarsi sulle prescrizioni delle carte costituzionali o internazionali, ma nel ragionare su di esse si deve dare conto che le lingue sono sempre qualcosa di più di un mero strumento di comunicazione. >>>>>>>>>>>>>