La promozione del plurilinguismo in seno all’Amministrazione federale è sulla buona strada


Mis à jour : 29 Déc 2019

 

Consiglio Federale, il portale del Governo svizzero

Berna, 20.12.2019 - Nella seduta del 20 dicembre 2019, il Consiglio federale ha preso atto del rapporto di valutazione sulla promozione del plurilinguismo. Nel complesso, il bilancio del plurilinguismo istituzionale e individuale come pure del «capitale linguistico» disponibile è positivo. Tuttavia sono necessari ulteriori sforzi.

Nuovi strumenti di governance hanno accompagnato i lavori della legislatura, hanno rafforzato il carattere trasversale e la comparabilità delle misure, hanno permesso di ottenere una miglior conoscenza delle competenze linguistiche del personale. Tramite indicatori e una griglia di criteri di valutazione (progetto modello d’impatto) è stato possibile strutturare le misure secondo le disposizioni vigenti. Lo strumento di autovalutazione delle competenze linguistiche individuali (progetto valutazione delle competenze linguistiche ECL), introdotto nel 2018, ha permesso di fornire nuovi dati interessanti sul personale. Ne risulta un quadro più completo, che consente di rispondere in modo preciso e differenziato alle questioni di politica linguistica in seno all’Amministrazione federale. Leggere il seguito... >>>>>